SENSI: IL MUSEO PER TUTTI

Un'esperienza amplificata al museo con AmuseAPP l'applicazione che ci consente di interagire con l’ambiente circostante, consultare contenuti interattivi che riguardano le opere ed i cimeli esposti.

ANIME D’ACCIAIO AL MUST

Scudi, corazze e protezioni individuali sono esposti in una mostra temporanea al MUST Museo Storico Territoriale di Alano di Piave. Si tratta di pezzi rari di protezioni usate da tutti gli eserciti belligeranti durante la Grande Guerra...

IL COMUNE DI QUERO VAS

Il comune di Quero Vas si estende sulle due rive del Piave, nel punto in cui quest'ultimo lascia la provincia di Belluno per entrare nel Trevigiano. A questa altezza il fiume, dopo aver attraversato la Valbelluna, si insinua in una sorta di corridoio scavato tra le prealpi Bellunesi (la cosiddetta "stretta di Quero"), con, alla destra, il gruppo del Grappa e, alla sinistra, il monte Cesen.

IL COMUNE DI ALANO DI PIAVE

Le origini del comune, antichissime, sono incerte; quel che è sicuro è che vi dovevano essere degli insediamenti nella zona già in età romana: lo confermerebbe il ritrovamento di un miliario romano a Fener. Secondo il Pilla, il reperto sarebbe appartenuto al prolungamento della via Aurelia che congiungeva "Patavium" (Padova) ad "Acelum" (Asolo).

OSSERVATORIO MILITARE MONTE CORNELLA

L'Osservatorio sul Monte Cornella fu uno dei baluardi più importanti a difesa della conca di Quero e Alano durante la Grande Guerra. Oggi quello che resta di questo importantissimo presidio è raggiungibile e visitabile attraverso una bella passeggiata che collega il centro di Quero all'Osservatorio del Cornella.

SAN VALENTINO

Ideale per trascorrere un momento di relax in famiglia, il piccolo borgo di San Valentino è un suggestivo angolo di pace e tranquillità, posto proprio a metà strada tra Quero e Campo di Alano.

MAUSOLEO MILITARE GERMANICO DI COL MAOR

Il Mausoleo Militare Germanico di Quero è uno dei cimiteri militari più belli d'Italia. Fu costruito dal 1936 al 1939 sul Col Maor, in una posizione dominante su tutta la vallata del Piave. Intorno al Mausoleo il paesaggio collinare la fa da padrone, con frutteti e prati che rendono questo luogo davvero suggestivo.

LA CARTIERA DI VAS

La cartiera di Vas è un complesso d’archeologia industriale di grande interesse culturale ed estetico. Le vicende dell’ex opificio si legano indissolubilmente alla memoria storica, sociale ed economica del territorio.

MUSEO DEL PIAVE “VINCENZO COLOGNESE” A CAORERA

Il Museo, allora denominato “Museo della Madonna del Piave” fu fondato alla fine degli anni ’50 da don Antonio Pavan ed era ubicato all’interno della canonica della chiesa di Caorera. Dopo un periodo di chiusura, nel 2000, fu riaperto nei locali delle ex Scuole Elementari, sede attuale, dopo il restauro eseguito dal Comune di Vas su interessamento di Vincenzo Colognese con la nuova denominazione di Museo del Piave.

Showing 1 to 10 of 13 results